EventsExhibition

Artisti di Sicilia nuovi talenti

Sono oltre 250 le opere che fanno parte di Artisti di Sicilia. Da Pirandello a Iudice, la mostra storica ed ontologica che il New York Times ha definito The exhibition of the century (la mostra del secolo), già contesa dai più importanti musei internazionali. Un’impresa colossale che in pochi mesi ha fatto parlare di sé sulle pagine delle più autorevoli testate nazionali e internazionali,  individuando una continuità con il presente ed offrendo un’occasione unica per valutare il contributo che gli artisti siciliani hanno dato all’arte contemporanea e che ha saputo diventare “impronta” fondamentale ed indelebile.

In concomitanza con la straordinaria esposizione presso il Castello Ursino, si è data la possibilità concreta a quaranta giovani talenti dell’Accademia di Belle Arti di Catania, di esporre presso la prestigiosa sede di Palazzo della Cultura alla presenza del curatore Vittorio Sgarbi.  Giovani artisti, studenti, ed ex studenti, ognuno con la propria voce, condividono una consapevolezza nell’uso del metodo, della disciplina, della ricerca. Tra gli studenti della scuola di fotografia tre fanno parte della trecastagnese Associazione Studio Diciassette (Gabriella Giaccone, Alessandro Russo e Salvatore Pappalardo), nata qualche hanno fà proprio per la valorizzazione delle arti visive nel paese pedemontano.

Oltre alla mostra a Catania uno dei ragazzi (Alessandro Russo) di Studio Diciassette parteciperà all’esposizione Artisti di Sicilia durante Expò 2015.

È doveroso ringraziare quanti si sono prodigati per assicurare il successo della mostra e in modo speciale ai coordinatori della scuola di pittura, scultura e fotografia.

Link di articoli che parlano della mostra:

http://catania.meridionews.it/articolo/30927/castello-ursino-in-mostra-cento-anni-di-arte-siciliana-sgarbi-inaugura-artisti-di-sicilia-da-pirandello-a-iudice/

http://www.siciliajournal.it/catania-artisti-di-sicilia-una-mostra-a-360-opere/

http://www.siciliainrosa.it/artisti-sicilia-sgarbi-catania/

Il reportage dell’inaugurazione è realizzato da Gabriella Giaccone con la nuova Olympus OMD EM-10 gentilmente concessa dalla dita FotoLuce di Catania.